Taranto, Due parcheggiatori denunciati e diversi giovani segnalati per droga

Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio nell’ambito del progetto di “Comunità Sicure” disposti dal Questore di Taranto dr. Giuseppe Bellassai.

I controlli si sono concentrati, anche con l’impiego di pattuglie a bordo di biciclette, lungo i viali della Villa Peripato e  le vie adiacenti, in particolare nelle ore serali.
Numerosi i giovani controllati, alcuni dei quali trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti per uso personale.
Al termine dei controlli, più di 10 sono state le segnalazioni inviate alla locale Prefettura per persone dedite al consumo personale di droga.
Le dosi di hashish, marijuana e cocaina trovate in possesso dei giovani controllati sono state poste sotto sequestro.
Due parcheggiatori abusivi, presenti nelle immediate vicinanze della Villa Comunale, sono stati fermati e denunciati in stato di libertà per l’inosservanza del DASPO urbano.
Denunciato anche un giovane extracomunitario con regolare permesso di soggiorno sorpreso con un coltello di genere vietato.
Nel corso dei posti di controllo istituiti nella zona interessata, 5 sono stati i conducenti di ciclomotori sanzionati perché trovati senza il previsto casco protettivo, 2 le patenti ritirate ed altrettanti autoveicoli sequestrati privi di polizza assicurativa. Un giovanissimo motociclista, infine, è stato denunciato in stato libertà per lesioni gravi e guida senza patente.
Il giovane, appena maggiorenne, nel primo pomeriggio aveva provocato la caduta di  un ciclista che percorreva il Ponte Punta Penna e, senza poi fermarsi per soccorrerlo, si era dileguato in direzione Paolo Sesto. Il 18enne, dopo alcune ore dal sinistro stradale, è stato rintracciato e denunciato in stato di libertà;la moto di proprietà intestata ad un suo congiunto è stata posta sotto sequestro.
Fonte: Questura di Taranto 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *