Bari, Due arresti per furto aggravato

In Via Abbate Gimma i poliziotti della Volante di zona hanno arrestato per furto aggravato una romena classe ‘91, pluripregiudicata.

La 29enne è stata sorpresa all’interno di un noto negozio di abbigliamento mentre si impossessava, occultandoli sotto i propri vestiti e indossandoli a ‘cipolla’, capi d’abbigliamento per un cospicuo valore commerciale.

Gli addetti alla vendita hanno contattato la sala operativa della Questura notiziando di quanto stava avvenendo; allertati dal personale del 113, i poliziotti della volante, sono arrivati appena in tempo per bloccare la donna prima che, superate le casse, potesse far perdere le proprie tracce.

Restituito il ‘maltolto’ gli agenti hanno condotto in stato di arresto la donna presso l’istituto penitenziario femminile di Trani.

Più tardi in Piazza Moro gli agenti della volante di zona hanno cercato e rintracciato un minorenne colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Bari.

Il ricercato, un giovanissimo cittadino albanese, minorenne e già pluripregiudicato, si è reso responsabile alcuni mesi addietro di rapina aggravata ed estorsione; pertanto si è reso necessario il provvedimento emesso da parte dell’autorità Giudiziaria.

Gli agenti hanno quindi rintracciato il minore ed eseguito il provvedimento di custodia cautelare, accompagnando il giovane presso una cooperativa sociale della provincia.

Fonte: Questura di Bari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *