San Severo, Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Nella giornata del 25 maggio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di San Severo hanno eseguito una ordinanza emessa dal Tribunale di Larino per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, nei confronti di M. C., classe 1966, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il predetto riconosciuto colpevole dei reati di resistenza al Pubblico Ufficiale, lesioni commessi a San Severo nel 2010, deve espiare la pena residua di 5 mesi e 11 giorni in regime di detenzione domiciliare.

Al termine delle formalità di rito il predetto è stato condotto presso la propria abitazione.
Nella giornata del 27 maggio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di San Severo hanno eseguito una ordine di esecuzione in carcere nei confronti di R. C., classe 1985. La Corte di Appello di Bari ha accolto la richiesta di aggravamento della misura cautelare domiciliare, in quanto il predetto aveva più volte violato le prescrizioni imposte dalla misura, evadendo dal proprio domicilio, ripristinando la custodia cautelare in carcere.

Il predetto dopo le formalità di rito è stato condotto presso la locale Casa Circondariale.

Fonte: Questura di Foggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *